Raccoglie informazioni da tutto il corpo e coordina l’attività.


Raccoglie informazioni da tutto il corpo e coordina l’attività.

Ciò può derivare da cambiamenti nei livelli di dopamina e … “La malattia di Parkinson è una condizione neurologica che causa un’ampia gamma di sintomi. Il trattamento è disponibile per alleviare i sintomi e rallentare il …,” I sintomi più noti della malattia di Parkinson sono tremore, rigidità e movimento lento, ma ci sono altri sintomi e una serie di complicazioni … Una carenza di dopamina è collegata a diverse condizioni di salute, tra cui il morbo di Parkinson e la depressione. Ulteriori informazioni sui sintomi. “I neurologi sono professionisti medici specializzati nella diagnosi e nel trattamento di condizioni che colpiscono il sistema nervoso.” Un medico di medicina generale potrebbe rivolgersi a un neurologo se ritiene che un individuo mostri segni di un problema neurologico. I problemi neurologici comprendono una vasta gamma di condizioni, tra cui il morbo di Alzheimer, la neuropatia diabetica, il mal di testa e il danno ai nervi.In questo articolo discutiamo di cosa fanno i neurologi, compresi i tipi di condizioni che trattano, le procedure che eseguono e quando una persona potrebbe vedere questo specialista. Un neurologo è un medico specializzato nella valutazione, diagnosi e trattamento di malattie che colpiscono il sistema nervoso. “Il sistema nervoso ha due parti:” A causa della natura complessa del sistema nervoso, molti neurologi si concentrano sul trattamento di determinate popolazioni di persone o persone con malattie neurologiche specifiche. Dopo aver completato la loro formazione di specializzazione, molti neurologi trascorrono un anno o più in un programma di borse di studio in cui acquisiscono esperienza nella loro sottospecialità “. Esempi di sottospecialità nel campo della neurologia includono :, “I neurologi trattano le condizioni neurologiche, che sono problemi che colpiscono il cervello, il midollo spinale e i nervi. Queste condizioni includono: “I neurologi eseguono una serie di diversi test e procedure per diagnosticare e trattare le condizioni neurologiche. Alcune di queste procedure includono:, Un neurologo può utilizzare una puntura lombare per raccogliere un campione di liquido spinale. Possono utilizzare questa procedura per aiutare diagnosticare le seguenti condizioni: “I neurologi possono anche utilizzare una puntura lombare per trattare le condizioni che colpiscono il midollo spinale. Possono iniettare anestetici, antibiotici o trattamenti contro il cancro usando un ago per puntura lombare.Un neurologo può usare l’elettromiografia (EMG) per valutare quanto bene i muscoli di una persona rispondono alla stimolazione elettrica dei motoneuroni, che sono nervi specializzati che controllano il movimento muscolare. EMG, un tecnico specializzato, inserisce piccoli aghi chiamati elettrodi nel muscolo.reduslim Questi elettrodi registrano la diversa attività elettrica che si verifica nel tessuto muscolare durante i periodi di movimento e riposo.La macchina EMG produce un elettromiogramma, che è una registrazione di questa attività.I neurologi possono utilizzare i risultati di un EMG per diagnosticare malattie neuromuscolari, come la miastenia gravis e SLA. I neurologi usano l’elettroencefalogramma (EEG) per misurare e registrare l’attività elettrica nel cervello. I neuroni nel cervello comunicano con altri neuroni attraverso impulsi elettrici, che un EEG può captare. Un EEG può anche tracciare i modelli delle onde cerebrali.Durante un EEG, un tecnico posizionerà gli elettrodi sulla testa della persona. Questi elettrodi si collegano a un computer che converte i segnali elettrici in schemi che il tecnico può visualizzare su uno schermo o stampare su un pezzo di carta. I neurologi possono utilizzare i risultati EEG per identificare l’attività elettrica anormale nel cervello e diagnosticare determinate condizioni, come: ” La miastenia grave è una rara malattia neuromuscolare che indebolisce i muscoli delle braccia e delle gambe.

Un neurologo può utilizzare un esame del sangue chiamato test di Tensilon per diagnosticare la miastenia grave. “Tensilon è il nome commerciale di un farmaco chiamato edrofonio, che previene la degradazione dell’acetilcolina, un neurotrasmettitore che stimola il movimento muscolare. La miastenia grave provoca l’attacco del sistema immunitario recettori dell’acetilcolina nei muscoli, che causano affaticamento muscolare e diminuzione del movimento muscolare.Durante un test Tensilon, un neurologo inietterà una piccola quantità di Tensilon nel flusso sanguigno. Quindi, chiederà alla persona di eseguire diversi movimenti, come ad esempio: Il neurologo continuerà a somministrare dosi di Tensilon ogni volta che la persona si sente stanca. Se la persona nota che la sua forza ritorna dopo ogni iniezione di Tensilon, ciò indica che è probabile che abbia la miastenia grave. “Un neurologo può utilizzare i seguenti test per diagnosticare disturbi neurologici :, “Un medico di base potrebbe indirizzare qualcuno a un neurologo se hanno sintomi che indicano un neurologico condizione, come ad esempio: sia i neurologi che i neurochirurghi trattano persone che hanno condizioni che influenzano il sistema nervoso. Tuttavia, i neurochirurghi eseguono interventi chirurgici, mentre i neurologi no. I neurochirurghi frequentano la scuola di medicina e ricevono una formazione specialistica in neurologia. Completano anche una specializzazione in neurochirurgia, durante la quale osservano e partecipano a procedure chirurgiche sul cervello e sul midollo spinale.In genere, una persona incontrerà prima un neurologo, che valuterà i loro sintomi e deciderà un piano di trattamento. Se un neurologo ritiene che la persona necessiti di un intervento chirurgico, la indirizzerà a un neurochirurgo. “I neurologi diagnosticano e trattano condizioni mediche che colpiscono il sistema nervoso.” Una persona potrebbe vedere un neurologo se il suo medico di base lo indirizza a uno di questi specialisti . Questo rinvio può avvenire se una persona mostra segni di un disturbo neurologico, come ad esempio: I neurologi possono eseguire varie procedure per aiutarli a diagnosticare e trattare condizioni neurologiche. Tuttavia, se una persona necessita di un intervento chirurgico, il suo neurologo o medico di base la indirizzerà a un neurochirurgo. Ultima revisione medica il 17 ottobre 2019 Il tronco encefalico controlla diverse funzioni vitali del corpo, come la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la respirazione.

Un blocco o un’emorragia nel tronco cerebrale può … I primi sintomi di un tumore al cervello possono includere mal di testa, problemi di vista e sbalzi d’umore. Tuttavia, poiché sono così generali, la diagnosi può essere … “I depressivi del SNC rallentano i processi del sistema nervoso centrale (SNC). Alcuni farmaci sono depressivi del SNC e trattano il dolore e altri problemi. Alcol …, Il sistema nervoso centrale è costituito del cervello e del midollo spinale. Raccoglie informazioni da tutto il corpo e coordina l’attività. Esploriamo …, “In questo articolo, apprendiamo il disturbo dei sintomi neurologici funzionali.

Quali sono le cause, quali sono i sintomi ed è comunemente mal diagnosticato? “L’amantadina è un farmaco che aiuta a trattare il morbo di Parkinson e altre condizioni. Le persone possono sperimentare effetti collaterali da lievi a gravi durante l’assunzione di questo farmaco.” L’amantadina è disponibile in capsule, compresse o forme liquide. I marchi di amantadina sono Gocovri e Osmolex ER. Gli effetti collaterali più comuni sono nausea, vertigini e disturbi del sonno. Alcuni effetti collaterali meno comuni ma più gravi includono modifiche al sistema nervoso centrale e al cuore, così come pensieri o azioni suicidari. “Questo articolo esamina gli usi dell’amantadina e gli effetti collaterali che una persona potrebbe provare.” L’amantadina può trattare alcune condizioni e i medici la prescrivono più spesso per trattare il morbo di Parkinson. “L’amantadina può anche aiutare con gli effetti collaterali legati al movimento dei farmaci antipsicotici. Il nome medico di questi effetti è sintomi extrapiramidali.” I sintomi extrapiramidali sono simili ai movimenti che caratterizzano Morbo di Parkinson. Possono comportare spasmi muscolari, scatti, tremori e lentezza. L’Amantadina può anche prevenire e curare il virus dell’influenza A aiutando a fermare la replicazione del virus. Tuttavia, non è un sostituto della vaccinazione antinfluenzale annuale. Gli effetti collaterali più comuni dell’amantadina, che colpiscono il 5-10% delle persone che assumono il dosaggio raccomandato, includono: Effetti collaterali meno comuni, che colpiscono l’1-5% delle persone, includono: Effetti collaterali rari, che interessano dallo 0,1 all’1% delle persone, includono: L’amantadina può causare effetti collaterali più gravi e talvolta pericolosi, sebbene questo sia raro. Questi effetti possono includere: I pensieri o le azioni suicidarie sono un raro effetto collaterale dell’amantadina, che si verifica in meno dello 0,1% delle persone. “Molte persone colpite in questo modo hanno assunto l’amantadina per la prevenzione o il trattamento dell’influenza.

Questo effetto collaterale può svilupparsi in persone senza anamnesi di malattie psichiatriche. “Le persone che assumono amantadina e le persone a loro vicine dovrebbero esaminare attentamente eventuali cambiamenti comportamentali, inclusi agitazione, cambiamenti di personalità, paranoia, depressione e ansia. hanno preso l’amantadina hanno riferito di essersi addormentati durante l’esecuzione di attività di routine, come la guida. Il rischio è maggiore nelle persone che assumono almeno un altro farmaco sedativo e nelle persone che soffrono di disturbi del sonno. “Chiunque abbia una storia di epilessia o un’altra condizione che causa convulsioni deve monitorare qualsiasi cambiamento nell’attività convulsiva durante l’assunzione di amantadina. “Sintomi come vertigini, pressione sanguigna bassa e sensazione di svenimento si sono verificati nelle persone che assumevano amantadina. Il consumo di alcol potrebbe aumentare questo rischio. Le persone che assumono l’amantadina possono manifestare pensieri e comportamenti impulsivi. Comune I comportamenti impulsivi includono il gioco d’azzardo, l’attività sessuale rischiosa, la spesa di denaro o il binge eating. La persona potrebbe non essere reale rendi conto che il loro comportamento è insolito, quindi è importante che gli operatori sanitari monitorino questi comportamenti.In rari casi, una persona può sviluppare insufficienza cardiaca congestizia durante l’assunzione di amantadina.Per chiunque abbia una storia di insufficienza cardiaca congestizia o edema, è importante monitorare attentamente qualsiasi sintomo, come aumento del gonfiore o mancanza di respiro.La sindrome neurolettica maligna (SNM) è una condizione rara ma potenzialmente fatale che i medici associano a febbre o ipertermia. Una persona con SNM può anche mostrare sintomi come diminuzione della coscienza, cambiamenti nel movimento muscolare, respiro accelerato o battito cardiaco accelerato. “L’NMS può svilupparsi quando le persone hanno ridotto il dosaggio o hanno interrotto l’assunzione di amantadina. È importante parlare con un medico prima di interrompere il trattamento. Le persone devono essere consapevoli di quanto segue durante l’assunzione di amantadina: “Un sovradosaggio di amantadina può essere fatale. Può provocare tossicità del cuore, dei polmoni, dei reni o del sistema nervoso centrale. “Il sovradosaggio di amantadina si è verificato in persone con funzionalità renale compromessa che non sono in grado di eliminare completamente il farmaco.” I reni espellono principalmente l’amantadina attraverso le urine. Nelle persone con funzionalità renale compromessa, il farmaco può accumularsi nel corpo. Di conseguenza, il medico ridurrà la dose di amantadina. “L’amantadina può anche aumentare il numero di enzimi epatici. Chiunque abbia una storia di malattia del fegato dovrebbe assumere l’amantadina con cautela.” Le persone con malattia di Parkinson hanno un rischio maggiore di melanoma, rispetto al popolazione generale.

Non è chiaro se questo rischio sia correlato ai farmaci, alla malattia stessa o ad altri fattori. “Le persone che assumono l’amantadina dovrebbero monitorare i cambiamenti della loro pelle e consultare regolarmente un medico per gli esami della pelle.” L’amantadina è un farmaco di categoria C in gravidanza, il che significa che i ricercatori non hanno eseguito studi ben controllati su donne in gravidanza, di conseguenza i medici non conoscono gli effetti dell’amantadina su un feto in via di sviluppo. Non raccomandano di assumere il farmaco durante l’allattamento. Amantadina può interagire con altri farmaci, inclusi i seguenti: “Farmaci anticolinergici”, che possono peggiorare alcuni effetti collaterali dell’amantadina, tra cui secchezza delle fauci, vertigini, ritenzione urinaria e visione offuscata. “Stimolanti , “Gli stimolanti del sistema nervoso centrale possono causare maggiore ansia, disturbi del sonno e irritabilità nelle persone che assumono anche amantadina. Questi stimolanti includono metilfenidato e anfetamine. “Vaccino antinfluenzale”, a causa della possibile interferenza, non ricevere un vaccino antinfluenzale vivo attenuato nasale entro 2 settimane dall’assunzione di amantadina. “Farmaci per il cuore, la National Library of Medicine (NLM) riferisce che ha aumentato l’amantadina plasmatica concentrazione sviluppata in un uomo che ha assunto un farmaco per la pressione sanguigna chiamato triamterene (Dyazide). “Hanno anche riferito che la chinidina (Quinaglute), un farmaco che può aiutare a trattare le aritmie cardiache, può ridurre la capacità dei reni di eliminare l’amantadina dal corpo”. Alcol “, l’NLM raccomanda alle persone di evitare un consumo eccessivo di alcol durante l’assunzione di amantadina. Questo perché può aumentare gli effetti collaterali, tra cui: “Chiunque beva alcolici regolarmente dovrebbe consultare il medico prima di prendere l’amantadina.” Gli effetti collaterali lievi possono scomparire in pochi giorni o settimane. Se gli effetti collaterali sono persistenti o fastidiosi, parlare con il medico. Se gli effetti collaterali sono gravi, contattare il medico il prima possibile. Chiunque creda che i suoi effetti collaterali possano mettere in pericolo la vita dovrebbe chiamare il 911 o altrimenti cercare assistenza medica di emergenza. “Altri farmaci possono fornire lo stesso tipo di trattamento dell’amantadina. Parla con un medico delle possibili alternative.” L’amantadina è un farmaco che le persone principalmente per il trattamento del morbo di Parkinson. Gli effetti collaterali minori sono comuni e alcuni includono nausea, insonnia e vertigini, mentre gli effetti collaterali gravi e potenzialmente pericolosi sono meno comuni. Alcuni di questi includono SNM, pensieri o comportamenti suicidari, psicosi e problemi cardiaci. “È anche importante essere consapevoli che l’amantadina può interagire con altri farmaci. Chiunque abbia dubbi sugli effetti collaterali dell’amantadina dovrebbe parlare con il proprio medico”. Ultima revisione medica il 3 luglio 2019 Informazioni sui benefici dell’esercizio per le persone con malattia di Parkinson, inclusi i tipi di esercizio che possono essere più utili, suggerimenti e … Le vibrazioni interne, o tremori interni, sono sensazioni di scuotimento avvertite all’interno del corpo e una persona spesso non mostra alcun movimento visibile.

Questi tremori … I sintomi più noti della malattia di Parkinson sono tremore, rigidità e movimento lento, ma ci sono altri sintomi e una serie di complicazioni … Le mani tremanti possono interferire con le attività quotidiane e i tremori variano in gravità. Condizioni neurologiche, disturbi del movimento e problemi come … La malattia di Parkinson colpisce il sistema neurologico ed è stata anche collegata alla depressione. Ciò può derivare da cambiamenti nei livelli di dopamina e … “” Nuplazid è un farmaco da prescrizione di marca. È approvato dalla FDA per il trattamento di allucinazioni e deliri legati alla psicosi del morbo di Parkinson negli adulti. (Con le allucinazioni, vedi o senti cose che in realtà non esistono. Con le delusioni, credi a qualcosa che non è vero, e tali convinzioni sono spesso irrealistiche.) La malattia di Parkinson è una condizione che colpisce il tuo sistema nervoso. I sintomi più comuni possono includere tremori (tremori), movimenti lenti e muscoli rigidi. Alcune persone con malattia di Parkinson possono anche sperimentare psicosi (perdita di contatto con la realtà). Sono le allucinazioni o le delusioni causate da questa psicosi che Nuplazid è usato per trattare “. Nuplazid contiene il farmaco attivo pimavanserina.

Appartiene a un gruppo di farmaci chiamati antipsicotici atipici. “Nuplazid si presenta come una compressa o una capsula da assumere per via orale. La compressa è disponibile in un dosaggio di 10 milligrammi (mg) e la capsula è disponibile in un dosaggio di 34 mg. Per informazioni sull’efficacia di Nuplazid, vedere la sezione “Usi di Nuplazid” di seguito. “Nuplazid è disponibile solo come farmaco di marca.

Contact Us

El-Mohandseen: 6A Lebanon .st - Giza, Egypt
Mobile: 01113476555 - Tel: 33025726